Friselle pugliesi classiche

INFORMAZIONI

Basta un morso per accorgersi della croccantezza biscottata delle frise o friselle, qui presentate nella ricetta classica con farina bianca di grano tenero, per scoprire i sapori della lunga tradizione panificatrice pugliese.

Le frise bianche, dette anche pane dei crociati perché utili da trasportare come vettovaglie per il sostentamento dei cavalieri, un tempo erano destinate solo alle tavole delle famiglie benestanti. Oggi sono ideali per spuntini appetitosi e ”democratici”.

Da bagnare delicatamente con acqua fresca per poi strofinarle con pomodoro, e condirle con olio e origano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...